CHI È IL COUNSELOR?

Chi è il counselor?

Il counselor è l’operatore che si occupa di counseling.

Possiamo genericamente definire il counseling come «una relazione di aiuto specifica e specialistica, offerta da un professionista ad un cliente, che si trova in una situazione di conflitto o di difficoltà oppure che presenta problemi di varia natura, collegati alla propria crescita personale»1.

Eppure, ad oggi non esiste una definizione del counseling che risulti univoca ed unanimemente condivisa, non soltanto per ragioni etimologiche ma anche perché il counseling, inteso come l’aiuto che il counselor presta all’interlocutore nelle sue problematiche, non è prerogativa dello psicologo: attività di counseling possono infatti essere presenti nel lavoro di diverse altre figure professionali (medici, assistenti e operatori sociali, educatori ecc.).

 

Operatore di Assertive Training

Tuttavia, gli interventi di counseling psicologico devono essere necessariamente realizzati da uno psicologo o da uno psicoterapeuta e – per l’esperienza, la formazione e la professionalità di chi li svolge – si differenziano da quelli attuabili da altri operatori non laureati o laureati in altre discipline.

 

Note
V. CALVO, Il colloquio di counseling. Tecniche di intervento nella relazione di aiuto, Bologna, il Mulino, 2007, p. 11.   


BIBLIOGRAFIA
• CALVO V., Il colloquio di counseling. Tecniche di intervento nella relazione di aiuto, Bologna, il Mulino, 2007

 

A cura della Dott.ssa Ester Belfatto