Corsi di formazione

CORSO ONLINE: Trainer del benessere nei contesti educativi

Obiettivi

Nella società odierna emergono sempre di più segnali di disagio, soprattutto tra i giovani, che a volte sfociano in manifestazioni estreme di sofferenza. I luoghi educativi (famiglia, scuola, comuni e quartieri, luoghi di aggregazione, ecc.) hanno l’importante compito di prevenire e combattere il disagio e di favorire l’integrazione delle persone. Questo richiede
impegno e investimento sulla formazione delle figure che promuovono la salute, per favorire lo sviluppo integrale della persona, sviluppare competenze personali, cognitive, sociali e relazionali, e attivare percorsi di educazione alla salute, per il benessere psicofisico-sociale della persona.

Gli obiettivi del corso nel dettaglio:

  • Conoscere i concetti di salute e benessere
  • Comprendere il ruolo educativo del trainer del benessere
  • Acquisire competenze comunicative, relazionali ed emotive
  • Apprendere strategie pratiche, organizzative e metodologiche
  • Imparare a insegnare a “imparare a star bene”

SAPERE. Avere conoscenze teoriche di salute psico-fisica-sociale, evoluzione del concetto di benessere, sviluppo umano, relazione di cura, sviluppo delle competenze.
SAPER FARE. Avere competenze operative per l’intervento di promozione del benessere, mettere al centro la persona, avere una comunicazione efficace, stabilire una relazione empatica e assertiva, riconoscere e gestire le emozioni.
SAPER ESSERE. Avere atteggiamenti culturali (riconoscere e accettare i valori del sé e dell’altro), umani (sviluppare responsabilità verso se stesso e l’altro, in un’ottica di fiducia e rispetto) e sociali (relazionarsi con l’altro, prendersi cura dell’altro).

Programma

Il programma del corso prevede una formazione suddivisa in 3 moduli.
Il primo modulo ripercorre il concetto di benessere che si è evoluto nel tempo e analizza lo stato attuale dell’educazione al benessere. Comprende 5 lezioni in cui viene preso in considerazione lo sviluppo della ricerca sul benessere, dalle origini filosofiche al giorno d’oggi, in un’ottica prevalentemente pedagogica.
Il secondo modulo, composto da 6 lezioni, pone le basi per un’efficace relazione di cura per la promozione del benessere, partendo dalla necessità dell’operatore di acquisire e consolidare competenze relazionali, comunicative, emotive, mettendo al centro lo sviluppo umano attraverso un approccio clinico.
Il terzo modulo, con un taglio più operativo, parte dalla convinzione che si possa insegnare a imparare a star bene. Il compito del trainer del benessere è quello di realizzare l’intervento educativo a misura della persona con la persona, la quale diventa protagonista del proprio cambiamento. L’operatore sarà in grado di educare alle life skills, alle strategie di coping, alla resilienza e al self-efficacy, che renderanno la persona autonoma e capace di gestire il proprio benessere. La promozione del benessere deve avvenire fin da bambini, quindi è necessario intervenire primariamente nelle scuole,
coinvolgendo tutti, anche gli studenti disabili per i quali si lavora sul progetto di vita. Il modulo è composto da 8 lezioni.

 

Il corso ha una durata complessiva di 30 ore di formazione articolate in:

  • Videolezioni: 5 ore
  • Questionari di apprendimento: 1 ore
  • Sviluppo dello studio personale: 24 ore

PROGRAMMA DETTAGLIATO

MODULO 1: Pedagogia del benessere. La storia e lo stato dell’arte

Il modulo ripercorre il concetto di benessere che si è evoluto nel tempo e analizza lo stato attuale dell’educazione al benessere.

Lezione 1.1: Le origini filosofiche del benessere

La lezione introduce il concetto di benessere, nella triplice accezione fisico-psichico-sociale, individuando le fonti dal mondo classico, nel quale il benessere è legato alla medicina e alla filosofia.

Lezione 1.2: Salute e benessere dalla Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo ONU

La lezione introduce il concetto di salute come diritto universale, dalla definizione dell’ONU e dell’OMS, compiendo un excursus storico dal 1948 agli anni ’90, passando per l’ALMA ATA, la Carta di Ottawa, la Dichiarazione di Jakarta.

Lezione 1.3: Human Develop e Capability – verso il nuovo Millennio

La lezione affronta i temi di capabilitá e sviluppo umano, nati da Sen e Nussbaum negli anni 80/90, come la chiave del raggiungimento dello stato di benessere, attraverso lo sviluppo delle capabilities a cui bisogna essere educati.

Lezione 1.4: Dal 2000 ad oggi – la pedagogia del benessere

La lezione arriva agli anni 2000; si parlerà in particolare di Catella e di Massa, della Dichiarazione di Copenaghen, del Rapporto sullo sviluppo umano dell’ONU e della conferenza EERA, dell’OECD, dell’Agenda 2030 dell’UNESCO e dell’Europa 2020.

Lezione 1.5: Un approccio pedagogico per l’educazione al benessere

La lezione contestualizza salute e benessere nell’ambito pedagogico, come “problema pedagogico”, quindi evidenzia l’importanza del ruolo della pedagogia come guida ad agire con competenza educativa nell’ottica della promozione al benessere.

MODULO 2: EDUCARE AL BENESSERE – L’approccio clinico come aiuto allo sviluppo della personalità

Dalla pedagogia clinica nascono nuove figure professionali che sfociano in nuovi ambiti come quello sanitario e ambientale, che danno vita alla pedagogia del benessere.

Lezione 2.1: Dall’educazione sanitaria all’educazione alla salute

La lezione rinnova il concetto di educazione sanitaria trasformato in educazione alla salute, mettendo al centro la persona nelle tre dimensioni della personalità.

Lezione 2.2: Lo sviluppo umano

La lezione tratta di sviluppo umano, come risultante di maturazione e ambiente, inteso sia come sviluppo individuale sia come sviluppo della collettività.

Lezione 2.3: Il ruolo e le competenze del Trainer del benessere

La lezione vuole spiegare chi è il trainer del benessere, quali sono le competenze che deve possedere, come agisce nei contesti educativi e con quale ruolo, non perdendo mai di vista l’obiettivo finale del suo lavoro, la promozione del benessere.

Lezione 2.4: Le competenze relazionali

La lezione si concentra sulle competenze relazionali del trainer del benessere, il quale deve sapersi relazionare con l’altro in maniera empatica, attraverso l’ascolto empatico e attivo.

Lezione 2.5: Le competenze comunicative

La lezione mira a spiegare le competenze comunicative del trainer del benessere, il quale deve essere in grado di comunicare ma soprattutto di saper cogliere la comunicazione dell’interlocutore, dando particolare importanza non solo al messaggio ma anche l’ascolto.

Lezione 2.6: Le competenze emotive

La lezione sottolinea l’importanza delle competenze emotive del trainer del benessere, favorendo un aspetto fino a pochi anni fa trascurato, quello della pedagogia delle emozioni, che favorisce nel trainer una competenza nuova e più profonda nella relazione con l’utente.

MODULO 3: STRATEGIE OPERATIVE – Educare a “imparare a star bene”

Il compito primario del trainer del benessere è educare la persona affinché impari autonomamente a orientare le proprie scelte in direzione del proprio benessere e di quello altrui.

Lezione 3.1: La promozione del benessere

La lezione individua il compito pedagogico della promozione al benessere, con accenni ai destinatari e agli ambienti per educare al benessere.

Lezione 3.2: Percorsi operativi

La lezione si concentra sul principale strumento per educare al benessere, la relazione, e su quali possibili percorsi operativi e quali azione posso essere messi in pratica.

Lezione 3.3: Metodologia, strumenti e tecniche di intervento

La lezione risponde alla domanda “come intervengo?” analizzando i metodi, gli strumenti e le relative tecniche di intervento del trainer del benessere.

Lezione 3.4: La promozione delle competenze

La lezione introduce nuovi concetti come le life skills, quelle competenze personali sulle quali è necessario intervenire per potenziarle, e come resilienza, la capacità di reagire di fronte alle difficoltà.

Lezione 3.5: La pedagogia contemplativa

La lezione conduce verso la mindfulness e la pedagogia contemplativa, visti come importanti metodi per lo sviluppo di alcune competenze e abilità, riportandoci alla pedagogia montessoriana.

Lezione 3.6: Le scuole che promuovono benessere

La lezione illustra la sperimentazione della promozione della salute e del benessere nel principale luogo educativo formale: la scuola.

Lezione 3.7: Il benessere della persona con disabilità

La lezione si concentra su un particolare gruppo di utenti, le persone con disabilità, concentrandosi sullo strumento più interessante, il progetto di vita, che garantisce alla persona di decidere in autonomia, guidata nello sviluppo delle competenze che la aiuteranno a scegliere.

Lezione 3.8: Conclusioni

La lezione conclude il percorso non solo del modulo ma di tutto il corso, arrivando a promuovere la figura professionale, quella del trainer del benessere, come persona che sa, sa fare, sa essere.

Anteprima video-gratuita

Destinatari

Il corso si rivolge a tutti i professionisti dei servizi alla persona in contesti educativi, in particolare: insegnanti, educatori, pedagogisti e psicologi.

Attestato e benefit

A conclusione del percorso formativo verrà rilasciato al partecipante un attestato di formazione.

L’attestato rilasciato è certificato UNI EN ISO 9001:2015 da CertIND ITALIA (n. 18923 C)

Modalità di iscrizione

Per iscriversi al corso basta semplicemente cliccare sul pulsante verde a destra “Calcola il prezzo” per verificare eventuali promozioni in corso e seguire la procedura guidata di registrazione e pagamento.

E’ possibile pagare sia tramite Carta di Credito/Paypal (senza costi aggiuntivi) oppure Bonifico Bancario (in caso di pagamento con Bonifico Bancario il corso sarà disponibile solo dopo avvenuto accredito presso la nostra Banca, in genere dai 3/5 giorni lavorativi).

Se si ha un Coupon sconto consigliamo di procedere come indicato sopra per l’iscrizione, una volta arrivati sulla pagina che mostra prezzo finale, occorre inserire il codice coupon qui verifica coupone cliccare su “Verifica”. Successivamente, avviata la procedura di iscrizione, è necessario inserire nuovamente il coupon qui e cliccare su “Applica”, così il coupon sarà calcolato nel prezzo finale.

Modalità di accesso e utilizzo

Il corso online è fruibile sulla nostra piattaforma attraverso tutti i dispositivi: smartphone, tablet e pc collegati ad internet. L’accesso è sempre disponibile (24/24)  e con durata illimitata.
Per accedere al corso, una volta acquistato (vedi modalità di iscrizione) basta cliccare sulla scritta in alto del sito “Area utente”

 

 

ed entrare nel proprio account (usando le credenziali di registrazione) dove è disponibile l’accesso al corso online scelto

 

Il corso è organizzato in video-lezioni alle quali seguono dei test di verifica per migliorarne l’apprendimento.

Richiedi informazioni

Campi richiesti

SCARICA L'EBOOK GRATIS
Scarica la guida per conoscere meglio i Disturbi Specifici dell'Apprendimento - D.S.A.
EBOOK GRATIS
close-image
LE SUPER OFFERTE scadranno tra 4 Giorni 17 Ore 34 Minuti 56 secondi > approfitta ora >
Vai ai corsi