Lunedì, Maggio 29, 2017
   
Text Size



                   

Articoli - Psicologia

ULTIMA SCOPERTA: LA CONNESSIONE CEREBRALE TRA RESPIRAZIONE E CALMA

Articoli - Psicologia


Un minuscolo gruppo di neuroni situato nella parte del tronco encefalico che controlla la respirazione comunica direttamente con una struttura cerebrale coinvolta nelle risposte allo stress. La scoperta potrebbe indicare le basi fisiologiche degli effetti calmanti della respirazione e avere ricadute sullo sviluppo di farmaci contro gli attacchi di panico e altri disturbi.

LA RESPIRAZIONE PUO' MODULARE LO STRESS

E’ un piccolo gruppo di neuroni nel tronco cerebrale a regolare i rapporti fra la respirazione e le attività cerebrali superiori connesse a uno stato di calma oppure di agitazione.
La scoperta è di un gruppo di ricercatori della Stanford University, che firmano un articolo pubblicato su “Science”. In prospettiva, il risultato può avere ricadute in campo clinico con lo sviluppo di nuove terapie contro gli attacchi di panico e altri disturbi legati a stati di stress.
Anche se la respirazione è generalmente considerata un comportamento controllato soprattutto dal sistema nervoso autonomo, l’esistenza di strette connessioni con le aree cerebrali che presiedono alle funzioni cerebrali superiori è ben nota e ampiamente testimoniata, per esempio, dagli studi sugli effetti della meditazione  e Training Autogeno, che ha uno dei suoi cardini proprio nel controllo della respirazione.

Tuttavia finora non era chiaro quali fossero i centri e i meccanismi neuronali che presiedono ai rapporti fra respiro e cervello.
In uno studio sperimentale sui topi, Kevin Yackle e colleghi hanno ora identificato il regista di questi rapporti in un piccolo gruppo di neuroni situato nel tronco cerebrale.
Si tratta in particolare di circa 175 neuroni del cosiddetto complesso di pre-Bötzinger, un articolato gruppo di 3000 neuroni circa la cui attività ritmica avvia i movimenti respiratori. I neuroni di questa sottopopolazione inviano delle proiezioni direttamente a un’area del cervello, il locus coeruleus, che ha un  ruolo chiave nello stato di vigilanza in generale, nella focalizzazione dell’attenzione, e nelle risposte allo stress.
Dopo aver eliminato in alcuni topi i neuroni identificati, i ricercatori hanno constatato che la loro respirazione era rimasta perfettamente normale, ma che gli animali rimanevano insolitamente tranquilli anche se erano sottoposti a stimoli che normalmente inducono una risposta di stress.
Dato che questi neuroni possono essere identificati grazie alla presenza di specifici marcatori molecolari, i ricercatori sperano che sia possibile sviluppare in tempi relativamente brevi farmaci in grado di agire selettivamente su di essi.

fonte: LESCIENZE.IT


Articolo originale: Breathing Control Center Neurons That Promote Arousal in Mice. K Yackle et al. Science 355 (6332), 1411-1415. 2017 Mar 30

   

GLI EFFETTI DELL’UMORISMO SULLA SALUTE - Parte prima

Articoli - Psicologia

umorismo e salute

Le Teorie sull’umorismo

Le teorie sull'umorismo provengono da una varietà di prospettive: linguistica, fisiologica, sociologica, psicologica e antropologica. Haig (1986) afferma che vi sono oltre un centinaio di teorie sull’“humour”.

Definire il costrutto di umorismo, infatti, non è semplice, in quanto esso include diversi aspetti (Goldstein, McGhee, 1976).

Eysenck (1976) sottolinea come il senso dell’humour andrebbe sempre studiato con riferimento alle differenze tipologiche e suggerisce che allo stesso costrutto possono essere attribuiti differenti significati o “sensi”. Possiamo intendere che una persona sia dotata di humour quando ride alle stesse cose per cui ridiamo noi (in tal caso attribuiamo al termine un “senso conformista”), o se ride moltissimo e si diverte facilmente (“senso quantitativo” del termine) oppure se anima una festa e fa divertire la gente (“senso produttivo”del termine).

Leggi tutto: GLI EFFETTI DELL’UMORISMO SULLA SALUTE - Parte prima

   

EPIDEMIA AUTISMO: PERCHE' I CONTI NON TORNANO

Articoli - Psicologia


Vi siete mai chiesti quale sia il dato mancante a tutti i calcoli sulle “metastasi” dell'autismo?

Avete letto bene, ho scritto “Metastati”. I nuovi diagnosticati o potenziali diagnosticabili sono cercati esattamente come metastasi di un organismo, la popolazione reale o virtuale, che viene passata al setaccio, osservata al microscopio, calcolata, ricalcolata, per scovare la minima traccia di tratto da includere come “neo” nell'infame quadro clinico di riferimento.

Orridi nei che insozzano la candida pelle immacolata dell'ariano neurotipico.

E allora è allarme, è epidemia, l'Autismo è emergenza come mai lo era stato nella storia!

Leggi tutto: EPIDEMIA AUTISMO: PERCHE' I CONTI NON TORNANO

   

SONO NEUROPSICOLOGO,PUNTO

Articoli - Psicologia


 

“Che lavoro fai?”, “Di che ti occupi?”…sono domande come queste, pur così estremamente banali e frequenti, a mettermi in crisi nelle situazioni di comune conversazione poiché la risposta, ahimè, genera non pochi fraintendimenti.

Si perché il mio non è di quei mestieri il cui nome è, per così dire, “autoesplicativo”: l’insegnante insegna, il muratore costruisce, l’architetto progetta mentre io…io sono un neuropsicologo, più esattamente, specialista in neuropsicologia, riferendomi con questo alla categoria di psicologi che hanno frequentato una scuola di specializzazione universitaria.

E cosa fa il neuropsicologo? Pensare che chi è dall’altra parte, fatta eccezione ovviamente per chi è addentro all’argomento, ben conosca la risposta è a dir poco pretenzioso.

Leggi tutto: SONO NEUROPSICOLOGO,PUNTO

   

Pagina 1 di 9







Servizio di sostegno Disturbi Specifici Apprendimento

Corsi a Pescara

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Servizio di sostegno Disturbi Specifici Apprendimento

Corsi a Napoli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Corsi On Line

  • 1
  • 2
  • 3

Corsi in altre sedi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5


Eventi segnalati

IGEA Centro Promozione Salute   Via Pisa, 6 - 65122 Pescara   Tel. 085.2405332 Mobile: 348.6616421 -  Fax.1782719133

C.F. 91119740685  -   P.IVA 02039420688

mail: info@igeacps.it     web: www.igeacps.it